Insolito nonno

Il solito nonno ha deciso di andare a festeggiare l’anniversario di matrimonio insieme alla solita nonna con un solo giorno di ritardo (le date non sono mai state il suo forte). Dopo sei mesi, sono di nuovo insieme. Senza di voi le solite figlie sbattono le ali come farfalle.

La solita nonna

Non c’è più. Ha lottato con un’energia senza fine. Ha lasciato alla solita mamma un esempio di forza incrollabile contro il dolore fisico (quello che lascia senza respiro, quello che non molla mai la presa, mai). Razionalmente dovrebbe essere giusto così. Oggi la solita mamma non si sente particolarmente razionale.

Insolita paura

Rientro a Pallandia Home con due parole che pesano come macigni sulla solita coscienza: ho paura! Queste sono state le parole che i soliti nonni a distanza di due piani dello stesso ospedale hanno detto alla solita figlia pronta a partire. Telepaticamente sintonizzati tra loro anche nella malattia sono riusciti nello stesso giorno, nella medesima… Continue reading