Aspettando il Natale 4

La solita mamma rischia il carbone sotto l’albero se non pubblica questo post (dopo questo e questo). E’ il rischio che si corre quando i figli sanno leggere e capiscono che la loro genitrice aggiorna un blog. Trattasi di una canzone liberamente interpretabile da chi passa da queste insolite parti. Attualmente l’autore risulta sconosciuto, ma è… Continue reading

Aspettando il Natale 3

Per par condicio e perché la solita Simonetta riconosce alle maestre di entrambi i figli una sana dose di coraggio ad affrontare una ventina di bambini al giorno per circa 5 ore e con ogni probabilità per altrettante volte dovranno sentirsi ripetere la stessa filastrocca, ecco quella della secondogenita (la solita mamma vi risparmia le… Continue reading

Aspettando il Natale 2

Mai come quest’anno l’insolita memoria (e la pazienza) è stata messa alla prova. Cioè, dopo procedura civile, procedura penale, diritto privato, diritto commerciale e diritto civile la solita Simonetta pensava di aver dato abbastanza. Invece i soliti figli stanno portando a casa quasi ogni giorno una poesia da imparare a memoria. E lunghette, pure. Avete… Continue reading

La solita Pasqua

Viva la pace, abbasso la guerra! di Gianni Rodari credits: Fotos_gratis flickr Dall’uovo di Pasqua è uscito un pulcino di gesso arancione col becco turchino. Ha detto: – Vado, mi metto in viaggio e porto a tutti un gran messaggio. E volteggiando di qua e di là attraversando paesi e città ha scritto sui mari,… Continue reading

LAVA: insolite perdite

Qualche venerdì fa la solita mamma aveva trattato il lutto nei libri per ragazzi, tema difficile se non serve, ma fondamentale al momento del bisogno. E la solita Simonetta sa per esperienza che un libro è un utilissimo strumento di relazione soprattutto nei momenti delicati dei propri figli. Il libro di oggi affronta ancora il… Continue reading

Le solite filastrocche di Jolanda Restano

Ragazze, tenetevi strette perché oggi la solita mamma gongola, ma gongola proprio. Perchè a rispondere alle (in)solite  interviste c’è niente meno che Jolanda Restano, la Jolanda di Filastrocche.it, proprio lei. Intanto ti devo ringraziare per l’immediata disponibilità. Ho già fatto qualche domanda in giro a illustratori, a editori nuovi, a chi ha provato l’esperienza App… Continue reading