La solita laicità

La solita famiglia è laica e i bambini frequentano le ore di religione come partecipano alle ore di scienze e di matematica, perché è conoscenza e perché la Bibbia è uno dei più grandi libri di storie che l’umanità conosca (anche se sarebbe molto più bello che fossero lezioni di religioni). No, i soliti genitori… Continue reading

Insolite amicizie

Sembrava che il solito figlio (e la solita Simonetta) dovesse(ro) dire ciao per cessata attività a F. il 31 dicembre scorso. L’ultima volta che Pallino era andato a tagliare i capelli, F. aveva detto alla solita mamma che avrebbe chiuso i battenti dopo 51 anni di lavoro in quel posto (e 76 di vita portati… Continue reading

I soliti agguati di stagione

A Pallandia Home puntuale come il prurito dopo la puntura di una zanzara tigre è arrivata l’influenza. Quella gastro-intestinale. E solo chi ne ha avuto esperienza diretta può capire quando l’insolita casalinga esprime il concetto “togliersi da sotto il naso anche solo l’idea di vomito del proprio pargolo adorato” e la gioia che ne consegue. La solita… Continue reading

Insolite attenzioni

Ore 7.30 di un (in)solito sabato mattina. Nella camera dei soliti adulti. – Mamma, quali scarpe di papi ti piacciono di più? – Pallina, secondogenita, in ginocchio per terra davanti al padre impegnato a vestirsi. – Qual è la scelta? – la solita mamma. – Lascia perdere, non cominciate a rompere, ok? Già è sabato… Continue reading

I soliti discrimini

Durante la chiusura ufficiale della vita lavorativa – che si tratti di weekend lunghi, vacanze natalizie o pasquali o ferie estive – i due coniugi si fanno un viaggio. No, non di quelli con valigie e mezzi di trasporto. Troppo pigri, troppo stanchi, troppo qualcosa random. – Ho trovato il discrimine – il solito compagno…. Continue reading

Insoliti dubbi filiali

Ore 20.05. Camera delle bambine, spifferi e vento di tramontana (vale a dire un freddo porco). Pallottolina, terzogenita, in lacrime avvolta nel piumone. – Ma io non voglio avere figliii – Così, senza un perché. All’improvviso. Con tanto di singulti da disperazione. – Ok, adesso calmati. Shhh. – No, mamma. Io non posso. – Non… Continue reading

I soliti quesiti in autostrada

I giorni di festa della solita famiglia sono sempre simili tra loro. Di norma è prevista l’attesa della vigilia, con preparativi affidati da un paio di anni all’insolita party planner in progress (che è Pallina, la secondogenita), un lungo viaggio in macchina il 25 dicembre e un Santo Stefano di recupero della normalità. Babbo Natale ha rispettato i… Continue reading

Buone feste a tutti

A Pallandia Home come di consueto non appena finisce la scuola non serve la sveglia mattutina e i bambini si scoprono super attivi alle 6 in punto. – Hai sentito? – Shhh… Cosa? – Quel rumore. – Vorrei dormire – il solito papà. – Sembravano delle campanelle. – Infilatevi qui sotto le coperte. Cosa state… Continue reading