Insoliti 45

Strade ne ho percorse tante, non quante ne avrei voluto per paura, per pigrizia, perché semplicemente non ci ho pensato. Strade in pianura: alcune mi sono sembrate libertà assoluta. Strade in salita: non finivano mai. Strade in discesa: poche, ma forse dipende da me non averne imboccate abbastanza. Strade ne ho percorse tante, non sempre… Continue reading

Le solite idee chiare

A passeggio nel centro storico di Pesaro, la solita città, i bambini sono autonomi. Qualche passo più avanti la solita mamma ascolta i discorsi delle figlie alle prese con alcuni dubbi esistenziali estivi. – Pallottolina, ma tu cosa vuoi fare da grande? Facciamo che cuciamo? – la secondogenita settenne. – No, io non voglio cucire… Continue reading

Ci sono giorni, tipo il mercoledì mattina

Ci sono giorni, tipo il mercoledì mattina, in cui puoi startene da sola a far niente (che poi niente, non vuol dire proprio niente-niente, ma solo che non lavori dietro compenso). Ci sono stati giorni, tipo il mercoledì mattina, in cui potertene stare da sola era salutare (muoverti spedita tra negozi-uffici-bar-per-pausa-caffè-chiacchiere-per-strada senza dover fare l’appello per… Continue reading

Ci sono giorni, ancora

Ci sono giorni in cui ti manca l’aria, e non è solo colpa delle graminacee. Ci sono giorni in cui ti senti persa, e non è solo colpa del tuo pessimo senso dell’orientamento. Ci sono giorni in cui ti manca qualcosa, come sapere perché la bava delle lumache rimane appiccicata al muro e quando tua… Continue reading