Insolite amicizie

Sembrava che il solito figlio (e la solita Simonetta) dovesse(ro) dire ciao per cessata attività a F. il 31 dicembre scorso. L’ultima volta che Pallino era andato a tagliare i capelli, F. aveva detto alla solita mamma che avrebbe chiuso i battenti dopo 51 anni di lavoro in quel posto (e 76 di vita portati… Continue reading

I soliti agguati di stagione

A Pallandia Home puntuale come il prurito dopo la puntura di una zanzara tigre è arrivata l’influenza. Quella gastro-intestinale. E solo chi ne ha avuto esperienza diretta può capire quando l’insolita casalinga esprime il concetto “togliersi da sotto il naso anche solo l’idea di vomito del proprio pargolo adorato” e la gioia che ne consegue. La solita… Continue reading

Insolite attenzioni

Ore 7.30 di un (in)solito sabato mattina. Nella camera dei soliti adulti. – Mamma, quali scarpe di papi ti piacciono di più? – Pallina, secondogenita, in ginocchio per terra davanti al padre impegnato a vestirsi. – Qual è la scelta? – la solita mamma. – Lascia perdere, non cominciate a rompere, ok? Già è sabato… Continue reading

I soliti discrimini

Durante la chiusura ufficiale della vita lavorativa – che si tratti di weekend lunghi, vacanze natalizie o pasquali o ferie estive – i due coniugi si fanno un viaggio. No, non di quelli con valigie e mezzi di trasporto. Troppo pigri, troppo stanchi, troppo qualcosa random. – Ho trovato il discrimine – il solito compagno…. Continue reading

Insoliti dubbi filiali

Ore 20.05. Camera delle bambine, spifferi e vento di tramontana (vale a dire un freddo porco). Pallottolina, terzogenita, in lacrime avvolta nel piumone. – Ma io non voglio avere figliii – Così, senza un perché. All’improvviso. Con tanto di singulti da disperazione. – Ok, adesso calmati. Shhh. – No, mamma. Io non posso. – Non… Continue reading

Il solito bilancio di fine anno 2014

Il 2014 è stato un anno insolito per la solita Simonetta: riflessioni, ripensamenti, sollecitazioni, conclusioni e nuovi inizi. Sul piano professionale ha raggiunto dopo anni di lavoro il riconoscimento da parte della sua associazione del titolo di professionista delle biblioteche. Una magra consolazione se la solita lettrice osserva quello che sta succedendo alle biblioteche nelle quali… Continue reading

I soliti quesiti in autostrada

I giorni di festa della solita famiglia sono sempre simili tra loro. Di norma è prevista l’attesa della vigilia, con preparativi affidati da un paio di anni all’insolita party planner in progress (che è Pallina, la secondogenita), un lungo viaggio in macchina il 25 dicembre e un Santo Stefano di recupero della normalità. Babbo Natale ha rispettato i… Continue reading