Insolite luci negli occhi

– Andiamo a letto?

– Sono le 6 del pomeriggio, non ti sembra troppo presto?

– Dai mamma, domani viene prestissimo.

– Andiamo a letto?

– Amore, sono le 7, possiamo cenare prima?

– No, dai mamma. Andiamo noi due da sole. – Pallottolina si avvia in camera dove si accuccia sotto tre coperte infilando la testa sotto al cuscino.

– Tesoro, ma cosa fai? Così soffochi. Esci da là sotto.

– No, mamma. Però chiudi la porta e spegni la luce.

– Ma che c’è questa sera? Sei così strana. Fammi sentire se hai la febbre?

– No, mamma sto bene. E’ solo che ti devo dire un segreto. Però devi promettermi che non lo dici a nessuno.

– Ok, lo sai che sono una tomba. E ogni volta rischio la pelle con gli altri membri di questa famiglia, perché volete che rispetti i vostri segreti, ma poi volete sapere quelli degli altri. Però ti assicuro che non parlo.

– Va bene, esco perché fa caldo qua sotto. Però mamma, controlla che non ci sia nessuno dietro la porta perché i fratelli mi spiano.

Ecco ci voleva anche la figlia paranoica. Lo sapevo che tutti ‘sti misteri su Babbo Natale e Befana avrebbero disturbato un animo innocente prima o poi… 

– No, amore sono tutti nel salone. Vai, spiffera tutto. Cosa succede?

– E’ un po’ che te lo volevo dire. Sai? Quando chiudo gli occhi e spengo le luci vedo le lucine dentro anche se è tutto buio-buio. Anche sotto le coperte. Sai mamma cosa penso?

Ca$$o, lo sapevo che tutti ‘sti racconti su scorribande notturne di vecchi prima o poi dovevano venire fuori… Con lei, poi! Eccerto, con l’ultima figlia ho abbassato le difese… E pensare che me ne facevo un vanto: tre figli  e nessuno mai che avesse chiesto la luce accesa per addormentarsi…

– No, cosa pensi?

– Credo che sia la felicità. Ho un sacco di felicità nel cuore e quando chiudo gli occhi la vedo.

– Amore, è una cosa bellissima a cui non avevo mai pensato. Sì, hai ragione. Quelle lucine sono la felicità.

– Anche tu le vedi?

– Sì, d’ora in poi quando chiudo gli occhi al buio sono sicura che vedrò la felicità.

Pallottolina è così. Cinque anni, due occhi del colore del mare, un sorriso magnetico e una capacità insolita di essere felice.

 

2 Comments Insolite luci negli occhi

  1. AvatarSabrina

    che meraviglia.
    non ci ho mai pensato.
    ma è davvero una visione stupenda…
    sabri

    1. AvatarSimonetta B.

      Con l’idea di felicità la piccola ha un bel rapporto. Ogni tanto arriva da me per dirmi in un orecchio che è felice: ultimamente le ho consigliato di conservarne un po’ sempre da parte per delle occasioni speciali (per esempio per quando litiga con i fratelli o per la mattina quando non ha troppa voglia di andare a scuola ;)!).
      Ciao e felice giornata 🙂

Comments are closed.