Il mio disastro sei tu di Jamie McGuire (Garzanti)

Ultimamente la solita lettrice ha bisogno di letture che la facciano evadere dalla martellante routine quotidiana fatta di sveglia all’alba / prepara i bambini / vai a lavorare / torna a casa / fai fare i compiti ai bambini / pranza (se te lo ricordi – tra una tabellina del due e una poesia da studiare a memoria e un: – Mamma ho faaatto la caccaaa!) / merenda che poi a quel punto è il pranzo / cena / oh no, ho dimenticato il judo o qualcos’altro / sonno (forse!).
Domenica scorsa la solita Simo si è asserragliata in camera con Il mio disastro sei tu* di Jamie McGuire edito da Garzanti e ha fatto una maratona di lettura di 363 pagine fino a notte fonda. Con questo romanzo la solita bibliotecaria si è riappacificata con il mondo e con Garzanti (del quale aveva letto poco prima un libro che l’aveva seriamente lasciata basita per inconsistenza di trama…).
La solita lettrice si aspettava la classica storia d’amore. Effettivamente si tratta di un romanzo rosa, non c’è che dire. La copertina non lascia adito a sospetti. Eppure la trama è accattivante e avvolgente come un thriller stra-pieno di colpi di scena insospettabili, fino all’ultima pagina, come ogni storia per Young Adult che si rispetti garantisce.
Il protagonista è Travis. Vent’anni e un cuore feroce da seduttore fino a quando non conosce Abby. E fin qui niente di strano. E’ quello che ha pensato la solita lettrice. Credetele se vi dice che nulla è più fuorviante.
Lei è tutto fuorché fragile e bisognosa d’aiuto. Lui non riesce a fare a meno dell’amore, ma non riesce ad ammetterlo nemmeno con il suo migliore amico che però ne riconosce i segnali.
C’è un però. La maratona disastrosa ha comportato per i due giorni successivi dolori alle cervicali tremendi, anche se ne è davvero valsa la pena :).
Buon weekend e felice Venerdì del libro a tutti.

*Link affiliato Amazon

Mio disastro sei tu, Il Book Cover Mio disastro sei tu, Il
Jamie McGuire
Zona Ya
Garzanti
2013
363

3 Comments Il mio disastro sei tu di Jamie McGuire (Garzanti)

  1. AvatarFedericasole

    Oh, mi fa piacere leggere un tuo parere su questo libro da cui avevo sempre tenuto le distanze pensando che fosse molto rooooosa. Credo che ogni tanto ci vogliano storie leggere e d’evasione così. Quasi quasi provo!
    Un bacio!

Comments are closed.