LAVA: insoliti due che si amano

Il primogenito è un ragazzo riservato. Minimalista, zen, conservatore (nel senso che non butta mai niente: tale padre), ma rimane sempre il dolce amore della sua mamma.
Poi succede che un giorno la solita madre decida di dare una pulita agli zaini di scuola. Il suo è un ricettacolo di briciole, rimasugli di carta ritagliata, punte di matite (ebbene sì, fa la raccolta di mine colorate!) e altro ancora.
Quando il ragazzo mi vede all’opera parte in quarta per stoppare la solita Simonetta in versione operatrice ecologica: perché lei non scherza quando dice che butta (e non si tratta di una raffinata citazione da Giovannin senza paura*).
No, mamma aspetta, non buttare. Questo mi serve! – è il suo solito mantra.
Questa volta invece Pallino con orgoglio ha tirato fuori un foglio spiegazzato e stirandolo con le mani ha solo detto: – Guarda, ma non dirlo a nessuno. E’ un segreto.
Ok, la solita mamma ha respirato un paio di volte e si è detta: – Ma quando sarebbe successo.
Sì, insomma quello che la solita mamma pensava fosse ancora il suo cucciolo, innocuo, con la testa fra le nuvole, un idealista sprovveduto, be’ è un insolito rubacuori.
Ha sfoderato un sorriso imbarazzato (o era furbo? Chi lo sa) e fatto leggere due biglietti d’amore scritti da un’amica di scuola.
Mamma ci sposiamo noi – A quel punto addio segreto.
Immagino quindi che la passione è ricambiata.
Sì.
Che ne dici di provare con  un po’ di convivenza prima del grande passo?
Tra parentesi il tema del matrimonio a Pallandia Home è un off topic, quindi la solita Simonetta si è chiesta da dove arrivino certe idee all’erede palloso.
Ok mamma, il prossimo weekend viene a dormire a casa nostra! – E non c’era dell’umorismo nel suo sguardo. Proprio neanche un po’.
Di fronte a tanto amore, la solita bibliotecaria non poteva che dotare l’insolito piccolo romantico di un albo per l’occasione. Si tratta di Due che si amano* di Jurg Schubiger e Wolf Erlbruch edito da E/O (c’è anche in versione kindle), che francamente la solita mamma aveva sottovalutato in un primo momento.
Si spiega meglio.
Mai avrebbe pensato che bambini del biennio della scuola elementare potessero innamorarsi (anche se solo per gioco. Forse). O comunque non i suoi figli e men che meno il primogenito.
Le illustrazioni di Elbruch sono le solite.
Belle, non c’è altro termine per definirle. E uniche, come solo lui sa fare.
Le poesie sono perfette per i sette anni di Pallino, che ama le rime e che trova il tema adatto alle sue emozioni del momento.

Quando sei con me.
Il mio cuore fa salti di gioia
quando tu sei con me.
il mio cuore fa salti di gioia
se non ci sei e penso a te.
Il mio cuore fa salti di gioia,
piroette, tuffi e capriole,
è il singhoizzo dell’amore.
E quando sei di nuovo con me
saltelliamo felici io e te.
Su e giù, su e giù
e non la smettiamo più.
(da Due che si amano* di Jurg Schubiger e Wolf Erlbruch edito da E/O)

Il metodo LAVA si tinge di rosa.

Due che si amano Book Cover Due che si amano
Jürg Schubiger, Wolf Erlbruch,
Albi illustrati
E/O
2013-01
48

2 Comments LAVA: insoliti due che si amano

Comments are closed.