LAVA: leggimi forte

Per questo Venerdì del libro la solita bibliotecaria non poteva non proporvi un libro speciale.
Anzi, si domanda perché non ne avesse già parlato prima, visto che è una sorta di piccola bibbia per chi pratica il metodo LAVA. E lei, modestamente, che lo pratica, ogni tanto passa comunque a rispolverare Leggimi forte* di Bruno Tognolini e Rita Valentino Merletti edito da Salani.
A Tognolini, la solita mamma è particolarmente affezionata e non solo perché è un ammaestratore di bambini con le sue bellissime filastrocche, ma anche perché quando ha avuto la fortuna di vederlo all’opera con i bambini ne è rimasta immancabilmente ammaliata. E’ davvero bravo. Rita Valentino Merletti è una voce inconfondibile tra gli esperti di editoria per ragazzi che, per chi come la solita Simonetta la biblioteca per ragazzi è una seconda casa, è una insegnate speciale. Il volume si può leggere tutto d’un fiato oppure si presta ad essere sgranocchiato a spizzichi e bocconi. La solita lettrice non può non riprendere uno di questi assaggi: “La cosa fondamentale che questo libro dice a un genitore è dunque questa: parla a tuo figlio.
Hai un potere di umana magia nella gola, unico eppure comune: perché ne sei avaro? Parla con lui, con lei. Non negargli ciò che sai fare, che gli serva. E se non sai cosa dire, ci sono sorgenti di parole giuste, che sono fatte per questo: leggi un libro.” La solita blogger condivide in pieno questa affermazione, non a caso ne ha fatto una specie di tormentone del solito blog.
Leggete, leggete tanto e di tutto ai vostri bambini.
Non siate avari di quell’umana magia.

Felice weekend a tutti.

p.s. Comunicazione di servizio: per colmare una lacuna ingiustificabile, quale quella di non avervi parlato prima di questo saggio, la solita routinaria Simonetta vi avverte che sono pronti altri post suggeriti dal duo Tognolini-Merletti di Leggimi forte.

*Link affiliato Amazon

2 Comments LAVA: leggimi forte

  1. Avatarsilvia

    Concordo in pieno, anche per me questo saggio rappresenta una guida preziosa.
    Grazie ogni tanto è bene rispolverarlo per non perdere di vista l’obbiettivo principale che mi pare di aver capito ci accomuna: la lettura!
    Silvia

  2. Avatar

    Non l’ho mai visto in giro – biblio e librerie – ma pare molto interesssante, aspetto gli altri post per approfondire, la tesi comunque è già più che convincente! Io leggo leggo leggo… tanto che a volte non ho più voce! 😉
    Sereno week end anche a te!

Comments are closed.