Il solito nonno un anno dopo

E’ passato un anno.
E’ già passato un anno.
I bambini sanno, che insieme alla nonna, state preparando la casa lassù nel cielo, perché avete lasciato tutto quaggiù.
Sono curiosi. Vorrebbero passare a trovarvi.
L’unica certezza che ho da dare loro è che tu sarai seduto da qualche parte in una poltrona in casa, se fa freddo, o in giardino se c’è il sole e vicino al mare. Non erano vacanze senza il mare per te, e adesso tempo per le vacanze ne hai un bel po’. Perché il Paradiso non potrebbe essere altro per te: una lunga lenta vacanza al mare con tanti libri da leggere.
Entrambe le passioni le hai tramandate a me visto che sono la sorella più grande. Ed è una responsabilità facilissima da portare e da trasmettere a mia volta.
Per tutto il resto credo che ci stia pensando la mamma, la solita nonna, come ha sempre fatto da quando siete stati insieme: mugugna, brontola, ma poi ti accontenta sempre in tutto – casa al mare compresa. Perché non si è mai capito fino a che punto il mare non le piacesse.
Ciao papà.
E felice vacanza.

6 Comments Il solito nonno un anno dopo

  1. AvatarSquabus

    Anche per me c’è stato un anniversario triste qualche giorno fa.. non sono però riuscita a dare parole alla tristezza :*

  2. Avatarmaris

    Anche i miei genitori sono in vacanza in cielo (papà da quasi 4 anni, mamma da poco più di 2), mio suocero è partito il 19 luglio scorso e la mia monellina saluta i suoi nonni ogni giorno mandando un bacio verso l’alto.
    Un abbraccio forte.

Comments are closed.