Insolita festa del papà per me

Caro papà domenica scorsa avresti compiuto 73 anni e oggi ci saremmo risentiti per gli auguri della tua festa.
E’ sempre stato così, ma non quest’anno.
Sei sempre stato un uomo di poche parole.
Preferivi il silenzio e l’ironia, i tuoi grandi alleati.
Tu taciturno sempre e io logorroica al limite della sopportazione. 
La tua malattia ha esasperato questo tuo modo di essere, di tenerti tutto dentro, compresa l’inevitabile rabbia perché la mamma ci ha lasciati senza preavviso e perché io e mia sorella non siamo state capaci di accudirti come aveva (e avrebbe!) sempre fatto lei.
Te ne sei andato com’era nella tua indole: senza una parola. “Ironia” della sorte eh!?
Un momento c’eri e quello successivo non eri più con noi. Ce l’avevi detto che volevi raggiungere la mamma, ma non pensavamo che l’avresti fatto così in fretta, in punta dei piedi, leggero, senza nemmeno un saluto, così…
Ho combattuto tante delle mie battaglie con te per essere la donna che sono oggi: so che non hai approvato tante delle mie scelte, perché per te una donna doveva essere prima di tutto moglie e madre. Io sono quello, ma sono anche altro.
E per assurdo la colpa è proprio tua!
Il grande lettore curioso, pur avendo frequentato la scuola solo fino la terza elementare (perché poi dovevi andare a lavorare!), eri proprio tu ed è il tuo esempio che mi ha fatto capire che la cultura poteva essere un orizzonte senza limiti.
Così come mi hai insegnato l’importanza del sorriso nella vita di tutti i giorni, senza il quale quest’anno sarebbe stato molto più atroce di quanto non sia stato perdendovi entrambi.
Grazie papà.
Tanti auguri.

12 Comments Insolita festa del papà per me

  1. Avatarmammapiky

    Sai io credo che lassù, i nostri papà siano diventati amici…troppo simili per non esserlo, e chissà magari ora ci guardano e “ridono” di noi che, invece di stare con i piedi per terra, come loro avrebbero voluto, scrutiamo il cielo, in attesa che ci rispondano. Ti abbraccio.

  2. Avatarmcomemamma

    Ti abbraccio forte, dev’essere stato un periodo molto difficle per te! Anche il mio papà è taciturno e ironico, sarà una dote dei papà speciali? 🙂

    1. AvatarLa solita

      Sì è stato un anno molto faticoso umanamente parlando. Per quanto uno sappia che prima o poi i genitori se ne andranno è devastante.
      Grazie e un abbraccio speciale anche a te :D!

  3. AvatarAlice

    Sarà il sole, sarà il cielo azzurro, ma oggi ho sentito piu forte la mancanza e sono appena andata a dargli un salutino. Anche il mio era ironico, anche se non sempre ci siamo capiti, . forse lui non mi ha capito. M a non erano battaglie le nostre. Forse mi pesano le parole non dette. Un abbraccio Simo.

    1. AvatarLa solita

      Io di parole ne sempre dette troppe, per lui era impossibile essere diverso.
      Credo comunque che l’incomprensione faccia un po’ parte del crescere. E penso che dovremo metterlo in conto anche con i nostri figli.
      Una abbraccio Lucia :D!

  4. Avatarmomincoffeebreak

    È stato un gg difficile quello della festa del papà. Un gg che ha sottolineato la mancanza. Vorrei riuscire a “parlargli” come hai fatto tu ma nn mi riesce nn sn pronta riesco solo a dire quanto mi manca. È una bellissima lettera.

Comments are closed.