Insoliti 5

Ciao, piccolina.
Oggi è la tua giornata. Compi 5 anni, una mano spalancata, tutte e cinque le dita.
Sembra ieri che sei arrivata tra noi. Tuo fratello aveva solo 16 mesi, ma già allora dimostrava di avere un cuore enorme: ti ha subito seppellita sotto i suoi giochi preferiti.
Hai fatto immediatamente sapere al mondo di che pasta sei fatta.
Per due giorni sei stata appiccicata a me, sotto il mio braccio sinistro o attaccata al seno.
Qualsiasi mia posizione diversa ti permettava di alzare la voce (e che voce).
Sei la mia ragazza grande, pur essendo arrivata per seconda. Sei precoce in tutto: a sei mesi ballavi seduta da sola vicino alla radio, a nove mesi scorrazzavi per casa con tuo fratello, a due anni e mezzo sei andata alla scuola materna (e anche lì, hai dimostrato che bel carattere possiedi).
Sei il mio orgoglio: vedo in te la grande donna che sarai. So già che lo sarai (chiamalo istinto materno) e non riesco ad essere modesta. Non con te.
Osservo la tua tenacia, ammiro la tua intelligenza, adoro quel dito puntato verso di me per farmi sapere cosa pensi con i tuoi “però”, vedo il tuo sguardo attento, sento il tuo cuore grande, temo la tua voglia di bruciare le tappe e presagisco le grandi battaglie che combatteremo tu ed io.
Mi fai impazzire quando per dimostrarmi l’amore che provi per me, mi dici: – Mamma, è vero che a noi Hello Kitty non ci piace perché è senza bocca!?
Ma io lo so che ti piace e ti ho regalato lo zaino a forma di gatta-senza-bocca lo stesso.
Mi riempi di gioia quando per accontentarmi mi ripeti:- Mamma, ma è vero che noi queste Winx non ci piacciono, perché sono strane? E’ vero che mica si possono avere quegli occhi e quei capelli e non si può andare in giro così nude con questo freddo? Perché poi ci si ammala e poi bisogna andare dal dottore, e fare l’aerosol, e prendere gli antibiotici? Vero mamma?
E io lo so che a scuola fai la capo-winx, anche se faccio finta di non capire.
Per tutto questo e perché sei ti voglio bene e basta.
Buon compleanno amore mio.

p.s. Buon compleanno anche a te, solita nonna, perché lo so che ci guardi e ci pensi, anche se non possiamo mangiare la torta insieme, per il secondo anno di fila.

20 Comments Insoliti 5

  1. Avatarmammapiky

    Che bello!!! Mamma, figlia e nonna…tre generazioni ed un unico amore.
    Vi abbraccio..e stai sicura che lei, non solo vi guarda, ma e’ accanto a voi.

  2. Avatarmcomemamma

    Questi post mi fanno scendere una lacrimuccia! Anche io a volte le guardo e penso a quante battaglie dovremo combattere….ho un po’ paura ma so che sarà sempre per il loro bene e, passata la burrasca, avremo rinsaldato il legame ancora di più! Auguri pallina 🙂

  3. AvatarVelma

    Fai gli auguri a Pallina da parte mia.
    Lo farai?

    Quanto mi piace quando riporti i dialoghi con le tue “pallette”! Trasudano dolcezza.
    Dimmelo, ti prego dimmelo, anzi no. Non me lo dire. Le hai organizzato una festa? Simoooooo!

    1. AvatarLa solita

      Lo sai che sono la solita controcorrente. Festa alla grandissima alla scuola materna (ho sfamato un centinaio di bimbi!) e festa in famiglia con zia veneziana arrivata in serata (tipo Babbo Natale con una valigia di regali!) e che rimarrà per tutto il weekend con noi :D!
      Oggi inoltre ho lavorato e quindi le sue richieste insolite sono arrivate per telefono. Se vuoi sapere maggiori dettagli ti mando una mail (perché tale madre, tale figlia!)
      Velmaaaa!

    2. AvatarVelma

      La festa a scuola è un’ottima idea.
      Da noi però non è permesso. Si può portare solo qualcosa di “industriale” da consumare durante la merenda in classe il sabato.

  4. Avatarmaris

    Auguri auguri e ancora auguri a questa bimba tenera ma tenace e precoce! Dalla tua descrizione mi sembra quasi di vederla 🙂
    E auguri alla solita nonna…sarà di certo presente al festeggiamento, non potrebbe non essere così….

  5. Avatarmoni

    Buon compleanno alla tua Pallina!! E’ quasi coetanea della mia… e mi sento tanto tanto vicina a te, nelle frasi.. pensieri..
    Ciao Moni

Comments are closed.