LAVA: le solite passioni

La solita mamma str§§za è un po’ allergica alle mode e quando la secondogenita ha cominciato ad insistere per fare danza non poteva risponderle di no e basta. Non è nel suo stile.
Contraria alla censura per natura, la solita Simonetta ha cominciato ad elaborare la faccenda per trovare una soluzione propositiva.
Per cominciare ha fatto vedere ai figli il film Billie Elliot*. Non è per bambini (la solita mamma ne è consapevole), è pieno di parolacce e anche le scene di violenza non scherzano, ma parla di vera passione per la danza, racconta di stereotipi, parla di scelte e di impegno. I bambini se ne sono innamorati.
Pallina, dopo aver visto il film ennemila volte, ha chiesto di fare danza. Ancora. Allora la solita bibliotecaria le ha regalato Danza con me* di Jane Hackett, edito da Mondadori.

In allegato c’è il dvd per vedere concretamente i passi di danza raccontati nel volume. Dopo aver letto il libro, averne apprezzato l’aspetto decisamente rosa, le acconciature tipiche e l’abbigliamento da ballerine, aver ascoltato (più che visto) il dvd, la voglia di fare danza non è più stata espressa. Almeno per ora.

La solita mamma ha decisamente fatto un uso improprio del metodo LAVA.
Insolito Venerdì del libro di Homemademamma

p.s. La solita mamma non è contraria a priori alla danza, ma preferirebbe che le scelte dei suoi figli in fatto di sport fossero dettate da motivi diversi dal fatto che le bambine in tutù rosa sono taaanto cariiine.

*Link affiliati Amazon.

34 Comments LAVA: le solite passioni

  1. Avatarmammapiky

    Ai miei tempi, tutte passavamo per questa fase…o era danza o era pattinaggio. Oggi vedo invece bambine propense più ad altri sport e per certi versi e’ un bene, perché avendo praticato danza per 15 anni, posso dirti che non è lo sport più salutare, soprattutto in fase di crescita, perché porta ad assumere posizioni scorrette per colonna vertebrale, gambe e piedi e ti modifica anche la struttura ossea, se iniziata in tenera età. Ho lasciato per motivi di salute, non so se scaturiti dall’avversario praticato danza tanti anni, ma di certo ha “aiutato”, per me rimane un mondo assolutamente affascinante ed ancora, ogni tanto, abbozzo qualche passo, pur non accorgendomene. Se però mia figlia mi dicesse di voler praticare nuoto, sarei di sicuro più contenta!!!!

    1. Avatarmammapiky

      Scusa gli errori di scrittura ma con il touch screen non riesco proprio ad andare d’accordo!!!!! Ma dove sono finiti i tasti di una volta????????

    2. AvatarLa solita

      Ho deciso che la scelta dello spot per Pallina è rinviata all’anno prossimo. Non escludo nulla per lei, anche se il mio dubbio per il momento è quello che a lei piacciano solo tutù e color rosa :D!

  2. AvatarMaude

    Mia figlia ha scelto nuoto e pallavolo proprio perché “quelle che fanno danza sono tutte gnegnegnè!”
    Come vedi i pregiudizi vanno in entrambe le direzioni!
    E io l’ho accontentata perché preferisco uno sport completo come il nuoto alla danza.

    1. AvatarLa solita

      Io non ho pregiudizi, né credo che se l’anno prossimo continuerà a voler fare danza gliela farò provare.
      E’ solo che adesso (non ha ancora 5 anni) mi sembra che sia troppo presto.
      Non lo so.
      Comunque al momento il dvd mi ha temporanamente risolto il dilemma :D!

  3. AvatarAnonymous

    quando ero bambina danza l ho esclusa per forza
    a parte che già allora mi mancava il fisico
    ma a me tutu’ rosa
    e capelli raccolti fanno venire l ‘ansia!
    🙂
    sabri
    PS voto sempre e comunque il nuoto!!

  4. Avatarmomincoffeebreak

    Frutto di un’esperienza differente, non mi trovo d’accordo con questo post. Nel mio caso, mia figlia ha manifestato già dallo scorso anno interesse per la ginnastica ritmica. Lo scorso anno ho detto no, frequentava già un’altra attività e non volevo caricarla di troppi impegni. Quest’anno è tornata alla carica. Non comprendevo da dove arrivasse questa sua richiesta. Forse aveva sentito qualche amica che ci andava parlarne. ero molto in dubbio, più sul no che sul si. Siamo cmq andate ad informarci, le ho fatto fare una lezione di prova e lei ha mostrato di tenerci molto e così l’ho iscritta seppur con molti dubbi. Ti posso dire che a distanza di mesi sono felice di aver seguito la sua richiesta. E’ molto entusiasta, molto partecipe, ci tiene moltissimo, non manca un appuntamento. E, come disciplina, ci ha portato molti vantaggi. E’ uno sport con regole molto rigide, un po’ come la danza, le insegnanti sono brave seppur severe, ne abbiamo ricavato un pizzico di disciplina in più, e un miglioramento della postura, della coordinazione. Al momento è un’esperienza positivi. Per la mia esperienza, ti direi di non chiuderle subito la porta.
    Scusa se mi sono permessa di darti questo consiglio pur non conoscendoti. Ciao.

    1. AvatarLa solita

      Forse non mi sono spiegata bene, ma farò esattamente come te se mia figlia l’anno prossimo mi ripresenterà la volontà di fare danza. Quest’anno, a parte il fatto che è ancora troppo piccola, la mia impressione è che sia infatuata da tutto fuorché dalla danza in senso stretto.
      Non ti scusare assolutamente, mi fa piacere l’onestà e la trasparenza :D!
      Un abbraccio

  5. AvatarDiario magica avventura di Federicasole

    Anche io come mammapiky avevo la scelta fra danza e pattinaggio, le ho provate entrambe per anni poi sono risultata una ciofeca in tutto!:-) Non so quale sport sceglierà mia figlia, ma spero che erediti lo spirito sportivo del padre, perchè se eredita il mio siamo fritti!
    Buon weekend!

    1. AvatarLa solita

      Sia io che mio marito stiamo allo sport come un guanto sta a un elefante. Quindi qualsiasi cosa cercheranno di fare i miei figli sarà sicuramente meglio di come la farei io.
      Buon weekend anche a te :D!

    1. AvatarLa solita

      Come dico nel mio post scriptum non sono contraria a priori alla danza, solo che l’impressione è che mia figlia sia attratta da tutto quello che ci sta intorno.
      Come ho già detto nel commento a momincoffeebreak se l’anno prossimo mia figlia dovesse ri-chiedermelo gliela farò provare, ma al momento non ne ha più fatto richiesta. Oltrettutto il dvd e il libro sono fatti davvero molto bene per “annusare” lo sport in quanto tale, per cimentarsi nei primi passi.
      Vado a postare il link su FB
      Buon weekend!

  6. AvatarGaia

    visto l’immminente arrivo di carnevale potresti intanto vestirla da ballerina: abito facile da realizzare ed economico!!! magari vuole solo il vestito…

  7. Avatarfranci

    I miei cominciano già a chiedere di fare calcio …help me ..consigliami qualche libro per dissuaderli …. 🙁 ..ora che ci penso potrei far vedere loro billy elliot …si ssà mai che mi fanno danza ..non mi dispiacerebbe ;D

    1. AvatarLa solita

      Ti sei risposta da sola e mi sembra un ottima idea :D!
      Occhio però che ci sono una valanga di brutte parole: potresti trovarti dei ballerini scaricatori di porto non da ridere eh ;D!
      Baci!

  8. Avatarmonica

    Tra le gnome va l’hip hop, dove il rosa , il tulle e lo chignon non sono assolutamente contemplati.
    Quindi posso sperare sia vera passione.

  9. Avatarmaris

    Aiutoooo è sparito il mio lungo commento!!!
    🙁
    Va beh…più o meno “suonava” così: conosco persone che hanno studiato danza per anni, so chè disciplina, fatica, passione…altro che tulle svolazzanti e rosa confetto!
    Magari tua figlia metabolizzerà il tutto e ci penserà su per un pò, così poi tu potrai starle vicino nella sua scelta.

    PS: anche io ho sognato di fare danza intorno ai 4 anni 😀

    PS 2: ho aggiunto un altro paio di foto dell’interno dei libro con i pittogrammi nel mio post, se ti va di dargli un’occhiatina 🙂

    1. AvatarLa solita

      Mi sa che adesso cerco l’intera collana in cui è inserito il Gatto con gli stivali. Potrebbe essere davvero utile in biblioteca. C’è un’associazione provinciale che segue bambini con disturbi sensoriali e penso che potrebbe essere utile.
      Grazie ancora.
      Buon fine settima :D!

  10. Avataril mio grandecaos

    Io ti capisco, avendo maschi cio’ che tanti maschi fanno è calcio. E via di “un bel piede”, ” un buon destro”, “scarta bene”, “dove giochi?”. Sabato partita, domenica partita. Mamme che diventano esperte di falli e cartellini rossi, gialli.
    Anche le maestre: il calcio aiuta a socializzare. Va bene che i vostri figli ormai sono grandi e forse tempo fa non c’era molta scelta ma conviene aggiornarsi sui giochi di squadra o sulle attività che aiutano a socializzare. Ce ne sono tante e tutte a portata di mano.
    I miei figli non li ho avvicinati al calcio, mio marito dice che è colpa mia se il primo (8 anni) non è iscritto almeno alla squadra dell’oratorio e per ora ha fatto solo nuoto (a cui ha rinunciato perchè le vasche erano noiose e non si poteva chiaccherare…) e karate; per il secondo lui spera ma pare ami ballare. E io lo asseconderò, naturalmente (il bambino non il marito…).
    Detto tutto cio’, ripeto che ti capisco ma io confesso di avere un debole per la tua secondogenita. Mi è venuta questa sorta di difesa “a distanza” dopo aver letto due tuoi precedenti post, uno era Insolita Isteria, l’altro non ricordo ma tanto tu avrai capito.
    Insomma, se abitassimo vicine per Carnevale le regalerei un tutù 😉
    alessandra

    1. AvatarLa solita

      Io per mio figlio mi sono fatta consigliare da un mio ex-collega allenatore di calcio che me lo ha sconsigliato per l’eccesso di competitività (e perdita del vero spirito di squadra!). Pallino fa judo che, sempre a detta dell’amico, aiuta “a cadere e a rialzarsi”.
      Per quanto riguarda il tutu puoi leggere questo (http://www.lasolitasimonetta.it/2012/09/insolite-balze.html): le mie figlie viaggiano in tulle da allora. L’altra sera Pallina ci ha pure dormito con la gonna :D! Inoltre ha voluto che le comprassi le ballerine, perché stavano bene con la gonna…
      Capisci che sto crescendo una bambina very fashion :D!
      Però per carnevale troverò qualcosa di speciale per la solita ballerina.
      p.s In questo momento sta facendo la fata/strega con un paio di miei stivali e una matita bacchetta magica (ovviamente sta cantando a squarciagola – la senti anche tu?)
      Ciao e grazie per la solidarietà alla mia solita e per niente pallosa figlia :D!

    2. Avataril mio grandecaos

      Sento, sento le urla…..e si confondono con quelle delle due belvette di casa mia.
      aggiungo che sono solidale anche con te e apprezzo la spontaneita` dei tuoi racconti sui figli. loro sono diversi e non sempre ci stanno bene come sono (soprattutto se insistono a svegliarmi nella notte e a non voler fare i compiti….). :O

  11. AvatarMoonlitgirl

    Per i maschi propongo rugby….è vi rimandò al mio blog in cui ho scritto un post.
    Per la danza….io la farei fare anche a mio figlio….non quella classica ….ma l’hip pop si…lui a casa balla la break dance….
    Secondo me devi farle provare. La danza classica ha molta disciplina e non a tutte piace….quindi magari poi demorde lei….
    Io per non far fare calcio al mio Nanetto gli ho fatto conoscere il rugby…se ne è’ innamorato ed ora non lo molla più’….

    1. AvatarLa solita

      Nella scelta dello sport per Pallina spero di riuscire a fare quello che ho fatto quest’anno con il primogenito e cioè offrirle delle ipotesi che tengano sempre conto del suo carattere e delle sue emozioni. Ho una enorme ambizione ed è quella di crescere i bambini sereni (e secondo me anche lo sport può aiutare). Farlo solo perché altri lo fanno o perché è bella la mise lascia il tempo che trova dal mio punto di vista. Questo non vuol dire che non le farò provare la danza ma sonderò anche altre alternative che potrebbero aiutarla a crescere come persona oltre che come donna.
      A dispetto di quello che potrebbe sembrare credo che Pallina abbia una marcia in più. E’ una bambina forte, troppo precoce forse. Credo, anzi so, che mi sorprenderà. Ne sono convinta :D!
      Il solito cuore di mamma, vero :D!?

  12. AvatarPalmy

    Mia figlia ha fatto danza per qualche anno e abbiamo trovato un compromesso: eliminare il saggio finale! Infatti, questo spettacolo è una serata interminabile di scarsa qualità per cui le lezioni si prolungano fino a giugno inoltrato con dispendio di soldi e energie immane!

    1. AvatarLa solita

      Il tema dei soldi e dello sport difficilmente viene affrontato o almeno finora non ho trovato molti post in proposito. sarà che io ne ho tre, ma credo che non sia un argomento da trascurare. Judo per esempio ha dei costi contenuti.

  13. Avatarmammozza

    Io con la danza, il rosa e capelli lunghi ho avuto poco a che fare. Il mio sport preferito da piccola era giocare nel giardino condominiale a perdifiato per tutto il pomeriggio. Purtroppo ora abitiamo in campagna e se lo spazio non manca i compagni di gioco sì. Così l’anno scorso abbiamo iniziato con l’acquaticità 1 volta a settimana a cui quest’anno abbiamo aggiunto un corso propedeutico ai giochi con la palla. Una grande insegnante che aiuta a capire le regole giocando. Una rivelazione.
    La tua pallina sembra tosta mi sa che l’anno prossimo avrà idee più chiare e non so se tu avrai scelta ;-P

Comments are closed.