La solita cattività?

Over 40 e ricominciare a studiare.
Mica è facile eh. No, no. Se oltre alla ruggine legata all’età, alla lingua straniera non proprio fluente, alle cervicali disabituate alla posizione-da-studio, ci mettete tre bambini in età compresa tra i sei e i tre anni, chiusi in cattività, con una casa a disposizione e valanghe di giochi ordinati al proprio posto (chi gliel’ha fatto fare all’insolita casalinga poi?), studiare diventa un’attività al limite dell’impossibile.

La solita mamma sfoggia varie sfumature di maternità.

Ci sono le maniere buone.
– Amori, mamma deve studiare. Vogliamo fare i compiti tutti insieme?
Purtroppo l’effetto è quello di tre cantanti in erba, di tre pittori alle prime armi, di tre sagaci interlocutori mixati.

Ci sono le maniere così-così.
– Ragazzi, non riesco a concentrarmi. Vado in camera.
Di nuovo l’effetto è quello di tre coristi da stadio alla ricerca della madre smarrita, di tre figli in ansia da separazione, di tre sagaci interlocutori fuori della porta della camera mixati.

Ci sono le maniere estreme.
– Basta, lo volete capire o no che mamma deve concentrarsi.
Potete solo immaginare i decibel impiegati, vero?
Stranamente l’effetto è quello sperato: il silenzio.
Però, però. Come ha insegnato quella saggia donna al corso pre-parto alla solita primipara attempata e i suoi ultimi anni di madre a tempo pieno, il silenzio, il troppo silenzio, non vanno fraintesi. Mai.
Soprattutto se riguardano tre diabolici teppisti casalinghi allo stato brado, felici, gioiosi, complici mixati insieme.
E pensare che alla solita Simonetta era sempre piaciuto studiare.
Ditele che ce la può fare e che gli inizi sono sempre difficili per tutti (tre figli alle calcagna a prescindere).

21 Comments La solita cattività?

  1. AvatarPaola

    Ce la puoi fareee!
    E poi fra pochi giorni ricomincia la scuola, no? Se saranno tutti guariti, avrai un po’ di tempo in più per te.
    Ce la farai di certo!
    E vedrai che ci riprenderai anche gusto.
    In bocca al lupo!

  2. AvatarLaNinin

    Ho un amico che si è rimesso a studiare a livello universitario, anche lui tre figli, in più il lavoro. Ce la sta facendo, ce la farai anche tu. Vi ammiro, come si ammirano degli eroi!

    1. AvatarLa solita

      Il progetto in sè è bellissimo, non so nemmeno io come ci sia arrivata (o meglio lo so, nel senso che senza mio marito non mi sarebbe passato per la testa!) e non so se ci riuscirò fino in fondo. Una cosa è certa, devo studiare e per come sono fatta io finchè non sono padrona assoluta della materia non sono contenta.

  3. AvatarEu

    Mmmmmm…… è una cosa difficile ma non impossibile. Hai provato a piazzarli davanti al DVD “Principessa ribelle”?

  4. Avatarscleros

    BRAVA!! dai che ce la fai!
    Pensa che la seconda laurea è il mio sogno da sempre, ma non sono abbastanza determinata!

    1. AvatarLa solita

      Io di lauree, master, corsi e corsini ne ho in quantità (anche se sono titoli accademici e poco più oggi come oggi). Una mia amica prof ad un certo punto mi ha proibito di continuare.
      Però se è il tuo sogno, perché non provarci :D!? dai che ci facciamo compagnia a distanza ;D!

    1. AvatarLa solita

      E’ stato il “troppo” silenzio successivo che mi ha fatto alzare le antenne… Ieri erano fissati con la mia camera da letto ;D!

    1. AvatarLa solita

      Come stai? sei tornata a casa?
      Hai ragione: i primi tempi tempi sono quelli più difficili e più stimolanti però!
      Un abbraccio ai piccolini :D!

  5. Avatarpaluca66

    E io che pensavo che avendone tre si facessero compagnia da soli e il genitore avesse molto più tempo libero a disposizione…

    1. AvatarLa solita

      Infatti si fanno compagnia. Sono tre complici incredibili in tutto e in contemporanea. Tutti con la mamma, tutti a disegnare, tutti a fare “troppo” silenzio nel mio armadio, tutto sempre insieme appassionatamente…
      Una vera associazione a delinquere;! Loro si stanno divertendo, sono io che ho un soglia di concentrazione scarsina :D!

  6. Avatarmonica

    Tu sei molto determinata, quindi ce la farai sicuramente!
    A me manca questa caratteristica…
    Parli di una complicità di trio che mi pare di conoscere!

Comments are closed.