Il solito pediatra

La solita mamma ha fatto tappa dal pediatra. Di nuovo.
Il 28 dicembre il solito dottore aveva rassicurato la pallosa famiglia che la tosse di Pallino poteva passare con un po’ di sciroppo naturale. Pilloline magiche (omeopatiche), aerosol a manetta, ma niente.
Il 31 dicembre Pallino ha concluso il 2012 con 38 e passa di febbre.
E così è stato il 1 gennaio (ma un po’ di colpa dovrebbe prendersela la solita disgraziata), il 2 gennaio ha superato trionfalmente 39 e quindi la solita Simonetta ha deciso di portare i suoi auguri di buon anno al mitico sostenitore della salute dei suoi figli.
Sorpresa.
Nooo, cosa avete capito :)?
La sala d’aspetto rigurgitava pupetti malati e tosseggianti: altrimenti mica la chiamavano sala d’attesa.
E nemmeno che l’ora dell’appuntamento coincidesse con la visita effettiva. Non sia mai.
La sorpresa è stata che gli accompagnatori ufficiali dei piccoli appestati erano preponderantemente papà. E la solita osservatrice non sta parlando di uno o due adulti su tre genitori presenti. Decisamente di più.
Non solo.
Rilassati i padri e tranquilli i figli.
Nessun capriccio (almeno fino a quando i medesimi figli non varcavano la porta del pediatra. Lì sì che le urla inquietavano soprattutto chi stava attendendo).
Ecco insomma alla solita mamma è piaciuta questa cosa. Le è sembrata bella, forse le è parso il segno che la normalità può superare i soliti luoghi comuni (che prevedono che la mamma non possa lasciare la cura dei figli malati ai compagni/mariti/papà).
Oppure semplicemente le mamme dei soliti dintorni si sono rotte le palle di sudare e boccheggiare come se fosse ferragosto aspettando la solita dose di antibiotici.
Perché quelli, Pallino questa volta non li scampa.
Buon weekend.

p.s. E per la tosse che produce Pallina, la solita donna prevede che lunedì passerà a fare gli auguri della Befana al solito pediatra (si fanno gli auguri per l’Epifania?).

31 Comments Il solito pediatra

  1. Avatarla rospa in ciospa

    A me piacciono da morire i “papà attivi”!
    Dovrebbero esercente molti di più!
    Un po’ meno mi piacciono i figli dei “papà attivi”, perché come il mio non fanno un capriccio quando sono col papà, ma quando sono con la mamma….

    1. AvatarLa solita

      Il concentrato di papà-presenti in ambulatorio mi ha rigenerato. Io, ero da sola con il primogenito, che quando è da solo con me è un angelo (succede raramente un tete-a-tete tra me e lui!). Dividi et impera ;D!

  2. AvatarLa Donna della Domenica

    al papà che ho in casa ^^ TOCCA venire con noi dal pediatra, che altrimenti l’erede non lo teniamo.
    Corre nudo per l’ambulatorio urlando.
    Poi uno dei due se ne esce (e finisce di vestirlo fuori) mentre l’altro parla con il medico, che altrimenti ci tocca leggere il labiale.

    L’ultima volta il pediatra ha cercato di consolarmi (ero rimasta dentro solo io) dicendo che ci sono ANCHE altri bambini che fanno così.. poi mi ha dato il colpo di grazia aggiungendo un “non molti, in effetti”.

    Quando prendiamo la porta per uscire calma piatta!

  3. AvatarMammola

    Io sono stata dal pediatra la scorsa settimana e anche io ho notato con piacere i papà accompagnatori…per il resto non preoccuparti…mi è stato detto che è una forma influenzale che sta sterminando bambini e che, fatti coraggio, non è ancora l’influenza vera e proprio…noi però almeno l’antibiotico lo abbiamo scampato e siamo guariti prima!!! In bocca al lupo..

    1. AvatarLa solita

      Grazie per le buone notizie ;D!
      Tutto sommato, meglio adesso che ci sono le vacanze che la settimana prossima che riprende la scuola, però…
      So già che ci sarà il solito passa-virus-batteri di fratello in sorelle, se non anche mamma e papà :D!

  4. Avatarmammozza

    Concordo con la frequente assenza di figure maschili adulte nei vari appuntamenti richiesti dalla figliolanza, non solo pediatra, ma anche palestra, piscina o negozi per acquisto scarpe. Eppure quando li vedi, effettivamente la progenie sembra più rilassata.
    Il sabato, quando la mattina sono al lavoro, la canaglia fa i compiti tranquillamente da solo, ricarica le batterie per sfogare tutta l’energia duracel sulla misera tapina che torna a casa alle 3. Evviva

    1. AvatarLa solita

      C’era un papà che mi ha fatto morire dal ridere. Noi mamme siamo sempre preoccupate che i bimbi non vadano vicino al altri bimbi (per non contagiarli e non essere contagiati!). Questo papà è arrivato con il figlio tossicchiava a destra e a manca e gli ha detto semplicemente: – Appena ho mandato un messaggio ti dò il telefono per giocare va bene?
      E così è stato. Tranquilli, si sono fatti la partitina con il cellulare.
      I papà sono decisamente più zen di noi :D!

  5. Avatarwolkerina

    E’ un segnale davvero incoraggiante la presenza dei papà dai pediatri. Nel nostro caso quando mio marito è presente di solito è l’unico uomo..
    buona guarigione!
    P.S. sai che secondo me non sei stata disgraziata?

    1. AvatarLa solita

      Provare per credere ;D!
      Mio marito non ha problemi a portarli, anche perché il nostro pediatra è uno davvero ok. Credo che anche quello voglia dire :D!

  6. Avatarpaluca66

    Tante volte ho portato Viola da solo dal pediatra… Io sono libero professionista mentre mia moglie è dipendente ergo…

    1. AvatarLa solita

      Noi siamo due dipendenti e quindi molto più prosaicamente facciamo alla pari: testa o croce ;D! Anche perché di solito se non facciamo una spedizione collettiva ci sono altri due figli da tenere a casa, oltre a quello malato :D!
      Un abbraccio

  7. Avatarfranci

    Mio marito dalla pediatra senza di me? Non sia mai …. Non che io non vorrei… La prossima volta ci provo … Sissa mai che con il nuovo anno non mi stupisca .. Anche se lo dico piano …. È quasi un anno che la nostra pediatra non ci vede… Sperem … L anno scorso x noi gennaio e febbraio son stati pessimi …ma quest anno andrà meglio ..io lo so

    1. AvatarLa solita

      C’è sempre una prima volta. Ed è sempre la più difficile ;D! E’ come tuffarsi nell’acqua fredda. Ci vuole coraggio, un pizzico di follia e un bella spinta da parte tua ;D!
      Gennaio e febbraio sono sempre difficili per tutti (ma noi quesat’anno ci siamo presi avanti!).
      Baci

  8. AvatarMammaMoglieDonna

    Io lascio spesso la cura dei bambini malati al papà.. delego l’andata dal pediatra perché per me è una tortura la sala d’attesa, ma anche la ppediatra stessa… 😉

    1. AvatarLa solita

      In questa attività siamo abbastanza intrecambiabili in casa. E’ come “dover andare a fare la spesa”: s’ha da fare, ma uno vale l’altra per fortuna!

  9. AvatarMaude

    Brontolo è sempre stato molto presente, e molte volte è venuto con me dal pediatra. Da solo in effetti non c’è mai andato, se non quando ero malata anche io 😉
    Un abbraccio cara

  10. AvatarWhite B

    Il papà è fondamentale!!!Poveri sono spesso sottovalutati però sono fondamentali! Vorrei aggiungere che il mio maritino, oltre che a badare ai bimbi, cucina anche sempre lui…apriamo un altro tema???!!!!!:-))))
    Bacio e buon anno a te!

    1. AvatarLa solita

      Bentornata e buon anno anche a te :D! Come stai, come state!?
      Sulla cucina, altro che un tema: sulle abilità di mio marito in cucina dovrei aprire un altro blog però!
      Niente di classico, ma per tutto ciò che è sfiziosità golose, aperitivi, mmmh… Diciamo che mi ha preso per la gola quando ci siamo conosciuti!

    2. Avatarwhite B

      gnam gnam!!! W i mariti papà che contribuiscono a rendere tutto così bello e magico!

      noi stiamo benissimo! Tutto procede come deve! Sono alle prese con la scelta delle vaccinazioni… hai qualche consiglio a riguardo…

    3. AvatarLa solita

      Io sono stata abbastanza “conservatrice”, nel senso che con i miei bambini sono stata favorevole alle vaccinazioni.
      Ho fatto tutto quello che il mio pediatra (di cui obiettivamente mi fido completamente!) mi ha consigliato di fare (comprese quella per le meningiti: considera che la mia secondogenita è stata ricoverata quando aveva 20 mesi per perdita di coscienza e uno dei sospetti era la meningite!).

  11. AvatarGAB

    farò la prova mandando la mini-donna col papà, la prossima volta, che credo non si farà attendere molto…tosse anche da noi, costante + o – silenziosa delle vacanze…buon anno!!!

    1. AvatarLa solita

      Buon anno anche a te :D!
      Come da manuale da noi il termometro è passato di mano dal grande alla media (se prevedessi i numeri del Lotto come intuisco le “tossi” dei miei figli sarei ricchissima!)

Comments are closed.