Insolito crollo fisico

La solita mamma è rientrata a Pallandia Home, contro ogni pronostico che la vedeva bloccata dalla solita zia a causa della neve. Eppure, con una tensione alle cervicali da paura, ha guidato senza soste per tornare il prima possibile a casa dalla solita famiglia.
La solita mamma ha retto dignitosamente bene per tre mesi.
– Ci sarà tutto il tempo per crollare dopo – si ripeteva durante e rispondeva così a chi le suggeriva di prendersi cura di sé.
Il dopo è arrivato.
Il fisico è andato a quel paese e la psiche è sotto vuoto.
La solita donna prende in mano il cellulare per chiamare la solita nonna perchè in questi casi avrebbe voluto essere informata.
Tu-tu-tu-tu-tu.

7 Comments Insolito crollo fisico

    1. AvatarLa solita mamma

      Grazie il tuo abbraccio è arrivato! Lo so che dovrei riposare, ma se mi fermo purtroppo penso e se penso… E’ un circolo vizioso! Lo so che è normale, ma è comunque dura!

  1. AvatarAlice

    Ognuno affronta il dolore in maniera personale: è difficile trovare le parole giuste. Forse non ci sono parole giuste. Adesso pensa un po’ a te stessa. Ti abbraccio forte.

    1. AvatarLa solita mamma

      E’ vero che non ci sono parole. Nel caso della solita nonna davvero non ci sono parole, ma solo tanti “se”. Se il medico che la seguiva…, se il medico di base…, se al pronto soccorso…, se noi figlie avessimo insistito di più e non ci fossimo fidate…, se, se… in un circolo vizioso.
      Al dolore e in alcuni casi all’apatia alterno sensi di colpa e rabbia incomprensibile… Forse ci vuole solo tempo.E’ accaduto tutto troppo velocemente.

    2. AvatarAlice

      Anche mio papà se ne è andato in breve tempo e anch’io ho pensato che forse i mesi estivi hanno fatto dilatare i tempi degli esami e degli esiti; nel frattempo si è debilitato e poi la situazione è precipitata. I “se” sono inevitabili. Con mia mamma e le mie sorelle ci siamo consolate accudendolo in casa e accompagnandolo fino all’ultimo respiro (sono passati quattro anni). Da come ne parli, dovevate essere molto affiatate e sono sicura che avete fatto tutto il possibile per lei. Il tempo, come sempre, sistemerà le cose e troverai il modo di metabolizzare questa enorme perdita.

Comments are closed.