In un insolito mondo perfetto

Non dovrei scegliere tra i miei figli e i miei genitori.
Non dovrei sentirmi in colpa nel decidere per la solita nonna (perché il male minore secondo me non coincide con la sua incrollabile “voglia di fare da sola”).
Non vorrei sentire così tanto la mancanza di Pallandia Home.
Non vorrei provare questa voglia di scappare da tutto.
Non dovrei discutere con me stessa per le scelte che non posso evitare di prendere.
Non vorrei combattere contro il tempo.
Non vorrei essere così annebbiata, proprio adesso che dovrei essere lucida.
Non vorrei pensare e basta.

3 Comments In un insolito mondo perfetto

  1. Avatarwolkerna

    certe scelte son proprio difficili e il peggio è che qualsiasi decisione porta con sè la sensazione di star sbagliando qualcosa..
    tanti pensieri di serenità, forza e lucidità.
    ti abbraccio forte

  2. AvatarMathilda Stillday

    La solita Mamma vai tranquilla e fai quello che senti giusto fare. C’è un momento in cui bisogna essere mamme ma c’è anche un momento in cui bisogna essere figlie. E’ il difficile gioco dei ruoli.
    Un abbraccio

Comments are closed.