Il solito bamboccione?

Pallino ha bisogno dei suoi tempi.
“Aspetta” è la parola al primo posto della top ten del suo vocabolario.
– Pallino, prendi le vitamine – la solita mamma al mattino.
– Aspetta mamma, quando papà si alza – Pallino, ancora in pigiama.
– Pallino ti stavo aspettando per prendere le vitamine – il solito papà, addetto speciale per un compito mooolto particolare: tappare il naso a Pallino per l’assunzione delle vitamine, che secondo il primogenito (ma anche secondo il solito papà) puzzano.
– Aspetta papi, quando la mamma ha finito di stirare.
– Pallino, vestiti – la solita mamma.
– Aspetta mamma, quando papà si è fatto la barba.
E così per qualsiasi incombenza quotidiana.
Per mangiare, per andare in bagno, per tutto o quasi.
– Pallino per leggere ti servono gli occhiali.
– Non so dove sono – risponde, fregandosene beatamente del fatto di essere privo degli occhiali.
– Allora sospendi quello che stai facendo e cercali, per favore. Se li lasciassi sempre nello stesso posto, quando li togli, non dovremmo impazzire ogni giorno a cercarli.
– Paaalliiinaaa, cercami gli occhialiii! – l’insolito maschio alfa in erba, continuando imperterrito a farsi i fatti suoi.
E le due sorelle minori si precipitano alla ricerca dei soliti occhiali perduti, litigando pure, nel caso in cui riescano a trovarli (sono capitate delle volte che gli occhiali sono spariti per giorni interi), per chi delle due farà il favore dell’eletto.
La solita mamma reagisce in due modi.
1. Non tollera questo squilibrio tra il maschio “dominante (?)” e le sorelle “subalterne” (ma forse da donna, la solita mamma legge la disparità dei sessi anche dove non c’è davvero).
2. Non sopporta questa flemma per tutto ciò che è routine. Non c’è niente di nuovo nel prendere le vitamine, vestirsi, lavarsi, mettersi gli occhiali tutti i giorni. E allora perché questa estenuante contrattazione quotidiana?
Insolita bilancia (segno zodiacale, eh).

2 Comments Il solito bamboccione?

  1. La solita mamma

    Lui invece ci vede benissimo, quando vuole, ma solo quando vuole!
    Io invece perdo sempre chiavi e cellulare, e di solito quando sto per uscire di casa. Entrambi gli oggetti di solito finiscono in mezzo ai giochi di Pallottolina, soprannominata “le manine più veloci del west” ;DDD!

Comments are closed.