La solita ricaduta

La solita mamma c’è ricaduta.
Ieri pomeriggio a Pallandia Home il cesto dei panni sporchi era strapieno.
Sarà la stanchezza latente post-vacanza, saranno le notti insonni che a turno i bambini hanno animato in modo diverso, ma ieri al rientro dal lavoro in barba a tutte le rigide regole biodegradabili in vigore, la solita casalinga ha ricominciato a fare uso dell’ammorbidente.

No, non l’ha bevuto ;).

Dopo la prima lavatrice si sentiva in colpa, ma dopo aver steso i panni sullo stendibiancheria e aver assaporato l’inconfondibile profumo che si spargeva per tutta la casa non ha resistito. Ha fatto anche la seconda e la terza lavatrice riempendo lo sportellino di quel miserabile prodotto in versione blu. Mari e fiumi la odieranno profondamente, i posteri non se ne parla, ma ieri anche il suo naso aveva bisogno di un po’ di consolazione, eliminando ogni traccia di lordume che la perseguita ultimamente.
Da domani si ricomincia, di nuovo,  la disintossicazione da ammorbidente.

La solita incoerente.