LAVA: Virginia Wolf, la bambina con il lupo dentro

7
1364

La meraviglia degli albi per ragazzi è che quelli speciali non parlano solo a loro. Ai ragazzi.

Qualche tempo fa la solita Simonetta aveva visto in vetrina Virginia Wolf – la bambina con il lupo dentro* di Kyo Maclear e Isabelle Arsenault edito da Rizzoli. La copertina è bellissima (ma è puro gusto personale, eh) e quando l’ha preso in mano non ha più potuto metterlo giù. L’ha preso a scatola chiusa.

La solita mamma l’ha letto alle bambine (Pallino, il primogenito legge sempre più spesso da solo, e ha una passione smodata per i fumetti) e ci sono state reazioni diverse.

La piccola, quasi cinquenne, non l’ha gradito: ed è facile capire il perché. E’ in fondo una storia triste, di una bambina che si trasforma in lupo, che allontana le amiche, che si chiude in casa (anche se il lieto fine c’è). Si è immedesimata in particolare in queste parole dopo le quali non ha voluto più proseguire:

La casa è sprofondata.
Su è diventato giù.
Chiaro è diventato scuro.
Allegro è diventato triste.

La seienne-artista di casa si è illuminata all’idea che Vanessa potesse dipingere petali volanti che sembravano coriandoli […], uccelli turchesi e farfalle viola sulle pareti della sua casa.

La solita bibliotecaria si è persa nella storia delle sorelle Wolf, Virginia e Vanessa, e del gruppo di Bloomsberry.

C’è delicatezza poetica nella storia e nelle illustrazioni. Il bianco e nero delle tavole che raccontano il lupo – e la depressione di Virginia – sono il cuore indiscusso dell’albo. La sensibilità delle solite figlie ha profondamente colpita la solita Simonetta tanto da mamma quanto da bibliotecaria: pur non conoscendo la biografia delle protagoniste, le solite bambine hanno percepito le emozioni che le autrici volevano comunicare attraverso questa storia. La terzogenita non ha voluto rileggerlo. La secondogenita ha accettato il potere liberatorio dell’arte (lei, che quando ha bisogno di distrarsi prende album e colori e immagina storie senza confini).

La casa si è alzata in volo.
Giù è diventato su.
Scuro è diventato chiaro.
Triste è diventato allegro.

Un libro davvero speciale.

Felice Venerdì del libro e buon weekend a tutti.

*Link affiliato Amazon

Virginia Wolf. La bambina con il lupo dentro Book Cover Virginia Wolf. La bambina con il lupo dentro
Kyo MacLear
Albi illustrati
Rizzoli
2014
32

7 COMMENTS

  1. Che bellissimo libro! Con delle protagoniste eccezionali! Proveniamo da una quattro giorni a Londra, dove stavamo proprio a Bloomsbury: li si respira ancora la presenza di Virginia (in ogni luogo che era solita frequentare e in cui è ricordata). Fra qualche anno potrò leggere questo titolo ai miei due super sensibiloni!

  2. Ciao Solita… per questo venerdì del libro il libro che proponi ha fatto furore: è la seconda segnalazione super positiva che leggo… ero già convinta dopo la prima… ora lo sono ancora di piu’… lo cercherò!

  3. Ha colpito anche me la copertina quando l’ho visto in vetrina, ma non l’ho ancora preso in mano… ora mi hai proprio fatto venire voglia di leggerlo!!! Margherita

Comments are closed.